domenica 30 dicembre 2007

Il Cotechino

Come avevo promesso in un post precedente ecco i nostri cotechini... Quest'anno purtroppo ci hanno fornito solo il budello da 1 Kg e perciò sono venuti in un formato "maxi". Tutto sommato in questo modo sono più belli da vedere e anche da fotografare.
In questa foto c'è una parte della carne che andrà macinata per poi essere messa nel budello, ci sono le cotiche che abbiamo prelessato e i pezzi del maiale più "gelatinosi e muscolosi". Una volta macinata grossolanamente viene condita più o meno come una salsiccia ma vengono aggiunte anche altre spezie (come noce moscata, chiodi di garofano, macis ecc..) .
In ultimo si passa all'insaccamento nell'apposito budello e il gioco è fatto il risultato è quello della prima foto.
Una volta legata l'estremità, per cuocere il cotechino, lo si dovrà prima avvolgere in un panno (o una garza) noi usiamo la carta vegetale poichè ha le stesse proprietà (ovvero riesce a far uscire il grasso ma protegge la carne durante l'ebollizione). Trattandosi di carne non precotta per poterlo gustare al meglio bisognerà farlo cuocere almeno un ora e mezza se non due (che è meglio).

Non mi resta che farvi gli auguri di una buona fine ed uno splendido inizio del nuovo anno, ci rivedremo nel 2008! AUGURI a tutti !!!!

6 commenti:

SenzaPanna ha detto...

Un post davvero azzeccato, il cotechino oggi è obbligatorio :-)))

SenzaPanna ha detto...

Buon anno nuovo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Daniela

Imma ha detto...

Auguri anche a te Stefano!
Ehai proprio ragione: quie cotechini sono proprio belli da vedere; sono sicura che si mangiano anche meglio!!!!!

stefano ha detto...

Grazie Imma ... dai l'anno prossimo ci organizziamo e telo spedisco... :) (in america si usa?)

Mercè ha detto...

Non cognosco il cotechino.Come si mangia?.solo ,con brodo? Dove essere buonissimo.
Noi habiamo una cosa un po simile que si chiama pilota e sicuoce con L¨escudella que e un brodo que ha di bollire minimo due hore e porta verdure,carne di maiale,vitello,gallina,osso di vitello e maiale.
E si mangia il giorno di Natale

stefano ha detto...

Ciao Mercè, il cotechino si usa la notte del 31 dicembre si fa bollire in acqua per 2 ore e alla fine si unisce alle lenticchie (che portano soldi) cotte a parte. a me piace mangiarlo non solo a capodanno ma anche durante l'inverno sopratutto quando fa molto freddo