lunedì 26 novembre 2007

Il Maiale Affumicato (Kaiserfleisch)


Kaiserfleisch, ovvero maiale affumicato, ovvero se non mi hanno riferito male,"la carne dell'imperatore".
Soprattutto in inverno è un piatto che va alla grande e non nascondo che ogni tanto una bistecca me la concedo volentieri anche io. Per preparalo ci sono vari modi e ricette dipende dal pezzo di carne che si vuole utilizzare.
Infatti si può trovare sia il prosciutto che il carrè:
Il prosciutto si cuoce al forno come un arrosto normale ma verso la fine si può aggiungere una spremuta di arancia e limone per renderlo agro-dolce. L'accompagnamento ideale sarebbero delle frittelle di mele oppure se vogliamo essere tedeschi puri possiamo metterci vicino dei crauti. Dal prosciutto si può ovviamente ricavare anche lo stinco, che è ancora più buono e saporito, in alternativa anche una belle fetta da mettere sulla bistecchiera per 2 minuti circa.
Per quanto riguarda il lombo lo si può tagliare come delle bistecchine con osso, oppure fare l'arista (disossato e rimontato sull'osso) da cuocere in tegame con la birra (una chiara magari, ma penso che anche una tipo guinness non dovrebbe starci male) e come contorno gli stessi del prosciutto, ma anche patate o verdura nostrana creano un buon abbinamento.

C'è anche un modo più leggero per cuocerlo e sarebbe bollito, ma secondo me non gli rende tanta giustizia...invece per quando si prepara una bourguignonne qualche pezzettino di maiale affumicato ci sta proprio bene.

7 commenti:

Mimmi ha detto...

Ma tu che ne sai di tutte queste tedescherie? Gli stinchi di maiale sono stati la causa principale del mio di improciuttimento (pericolo e taglia fortunatamente rientrati). Un'altra variante del contorno, sono le cosiddette "bratkartoffel", patate lesse a fettine ripassate in padella con cipolla e speck, nonchè l'"apfelrotkohl", cavolo rosso sminuzzato e cotto con pezzi di mela e aromi vari. Cavoli (per rimanere in tema), che fame!
Ciao :-)
Mik

stefano ha detto...

Anche tu sei parecchio esperta di cose tedesche...
Noi le abbiamo imparate dopo tanti anni e anche con l'aiuto dei clienti "nordici" e poi insomma dare le ricette complete fa anche parte del nostro mestiere... :)

SenzaPanna ha detto...

Io lo metto nella minestra d'orzo alla trentina.

clicca qui

stefano ha detto...

Hai finito di fare spam sempre nel mio blog???
:):)

SenzaPanna ha detto...

Ah Ste'!! Fai meno lo spiritoso :-)))))

Fabrizio ha detto...

stef, mo te ne racconto una sulla carne (io a te?????). Fleisch in tedesco significa carne, e su questo ci siamo. In inglese, flesh pure significa carne, ma umana. E allora sai che si sono inventati, nella "perfida albione"? Flesh per gli umani, meat per gli animali (e meat viene dal protoindoeuropeo met-, misura, stessa radice di metro). Perché la carne animale puoi pesarla, misurarla...quella umana no!

stefano ha detto...

Fabrizio grazie delle spiegazioni, come ho detto, spesso certe info le otteniamo dai clienti.. e magari non sono sempre molto attenbili o complete, e cmq c'è sempre da imparare (e a me piace molto conoscere cose nuove..)