mercoledì 23 luglio 2008

Le Polpettine Fritte



Sembrerà strano ma siamo diventati famosi anche per queste polpettine.


Abbiamo iniziato un po' di anni fa quasi per scherzo, per farle assaggiare ai nostri clienti durante l'attesa per essere serviti, hanno riscosso da subito un grande successo e nel tempo sono diventate una "leggenda" e abbiamo iniziato anche a venderle vista la grande richiesta.


Di solito le prepariamo il pomeriggio quando tutti escono dagli uffici (che in zona sono parecchi) e i bambini escono da scuola o ritornano dallo sport, quindi diventano un ottimo "aperitivo" da consumare durante il rientro a casa.


Molti le servono anche come antipasto, oppure proprio come secondo, insomma in qualsiasi modo sono sempre buone e soprattutto una tira l'altra.





Per quanto riguarda la parte "tecnica" sono delle polpettine di vitella (nella foto sopra quelle crude) che viene impastata insieme a prosciutto cotto, uova, parmigiano, pane bagnato nel latte e sale.


Come al solito sono molto semplici ma gustose, per la cottura le abbiamo immerse in olio (di arachide) profondo a 170° finche non sono diventate del colore dorato che c'è nella foto (bastano pochi minuti).

23 commenti:

SenzaPanna ha detto...

Jajo al mare parlava solo dele tue polpettine ihihih :-PPPPPPPPP

JAJO ha detto...

Non è vero !!!!
Anche degli hamburger....
... delle bistecche.....
... del lardo....
... degli arrosti....
... dei cavatelli....
... della lingua.........
:-D
Comunque la settimana scorsa me ne sono mangiate un vassoietto (oltre le due che mi hanno offerto a negozio Stefano e il papà :-PPPPP)

SenzaPanna ha detto...

Io ho avuto solo una volta questa fortuna perché abito lontana, però come sono entrata Stefano me le ha offerte subito ... so di clienti che ne fanno incetta e passano casualmente all'ora di pranzo ahahah!!!:-DDD

PS: ma i cavatelli che c'entrano? mica li fanno loro :-PPPPP

SenzaPanna ha detto...

Perché non partecipi alla raccolta le "Ricette in un bicchiere" di Morettina e Annamaria


Trovi l'iniziativa anche sul mio blog:


http://senzapanna.blogspot.com/2008/07/bicchierini.html">

JAJO ha detto...

Non li fanno ma li vendono (e sono ottimi!!!) :-P

lydia ha detto...

E mò mi avete fatto venire pure la voglia delle polpettine.
Mannaggia a voi

SenzaPanna ha detto...

Jajo e Lydia attenti a quello che scrivete perché il capo ci controlla dal negozio... :-DDDD

lydia ha detto...

Dani, non abbiamo scritto nè parolacce nè cose sconce e non ci siamo messi neanche le dita nel naso.
Penso che Stefano possa essere contento di noi ;-))))

SenzaPanna ha detto...

Lydia, e quando vieni a Roma, mannaggia a te?

lydia ha detto...

Dani, se ne parla a settembre.
Il 2 agosto parto e torno il 24...
Tu segna tutte le cose che dobbiamo fare

SenzaPanna ha detto...

stefano
torcè
bir&Fud
sforno
pizzarium
gatta mangiona
Colosseo
Ara Pacis

:-PPPPP

Anonimo ha detto...

FAI SEMPLICEMENTE SCHIFO
SEI UN PEZZO DI MERDA!!!

TE E LA PORACCIA CHE TE PORTI DIETRO!!!

Fabrizio ha detto...

bòòòòòòòne le "porpette".
Un quid in più per venirti (finalmente) a trovare.

ps ma ti sei fatto dei nemici? :P

SenzaPanna ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...

FAI SEMPLICEMENTE SCHIFO
SEI UN PEZZO DI MERDA!!!

TE E LA PORACCIA CHE TE PORTI DIETRO!!!

venerdì 25 luglio 2008 0.41.00 CEST


Fabrizio, tranquillo, è solo una poveretta che scrive pure a me, ma ora partono le denunce, so nome, cognome e IP. :-)

lydia ha detto...

Penso di dovermi trasferire per un pò a Roma, oltre a dovermi mettere a dieta preventiva...


Certo che il mondo è pieno di stupidi!!!!
( mi riferisco all'anonimo naturalmente)

Fabrizio ha detto...

quindi il pez di m** è ste e te "la poraccia"?

allora siete in due ad avere nemici!

Daje co la querela! :P

Anonimo ha detto...

Ciao Stefano, complimenti per il tuo blog!!! Si capisce che ami molto il tuo lavoro e io, figlia di macellai non posso che ammirare la passione con la quale lo porti avanti.
I post in cui parli dei tagli e degli utilizzi son molto utili e chiari, purtroppo se ne sa poco e i banchi dei supermercati con quelle tristi vaschette non aiutano molto i clienti.
Ti ho intravisto da Sforno, eravamo le due venete in trasferta con la tavolata delle coqui romane.
Quando si ritorna all'EUR una visitina alla tua macelleria la voglio davvero fare.
Ciao Fernanda e Priscilla

stefano ha detto...

Porella, non è cattiva (l'anonima) e solo che gli manca un pochino di intelligenza e soprattutto di buona educazione....va beh si vede che si doveva sfogare oggi.
Andiamo avanti

stefano ha detto...

Grazie Fernanda e Priscilla :)

vi aspetto volentieri...e poi gelato da torcè :)

SenzaPanna ha detto...

No, non è cattiva, ma avrei preferito.
Fanno più danni gli sciocchi (inprevedibili) che i cattivi (più prevedibili).

Se generalizzassi direi che non ci si più aspettare molto di più da una del Tufello. E invece non posso perchè al tufello abita una delle persone migliori che io conosca.
Mi tocca ritirare la generalizzazione. :-DDD

SenzaPanna ha detto...

Fabrizio chi ha parlato di querela? Io ho detto denuncia penale, è diverso.

CoCò ha detto...

Come ne vorrei un cartoccino in questo momento...mi sembra di sentirne il profumo

Mirtilla ha detto...

le polpettine sono una vera isituzione,come le ciliegie,una tira l'altra!!!
complimenti perche'ti sono venute perfette,rotondissime ;)