venerdì 6 febbraio 2009

Paccheri Ripieni con Broccoletti & Salsiccia

Avvertenza: Questo è un post fatto a 4 mani. Ovvero, in collaborazione con Daniela abbiamo "interpretato" due primi con ingredienti simili ma in stile diverso. Qui c'è la sua versione. A voi la scelta. Buon appetito. :)


Da tempo ogni volta che guardo una confezione di paccheri rimango affascinato dalla loro forma. Ultimamente poi, è maturata la fissazione provare a riempirli per poi passarli al forno come una sorta di cannelloni.

Dopo svariate idee su come comporre il ripieno (dal formaggio, ai salumi, ecc..) ecco la folgorazione: Broccoletti e Salsiccia.

Ora, c'è ben poco da dire su quest'abbinamento ultra-noto a tutti, se non che, usato come ripeno per i paccheri diventa ancora più buono e sfizioso...

Provo a spiegare in breve la ricetta e procedimento, anche se è tutto molto semplice e le dosi sono rigorosamente a occhio.

Prima di tutto è bene scottare i paccheri in modo da renderli al dente pronti per essere riempiti. In una padella far sbriciolare e cuocere la salsiccia, unirvi (dopo averli fatti lessare precedentemente) i broccoletti.

Per ottenere un composto più omogeneo e "legato" usare della ricotta di mucca o un altro formaggio simile (bandita la panna vero Daniela :D) infine si sminuzza il tutto a punta di coltello.

Dopo quest'operazione, con tanta pazienza, si inzia a riempire i paccheri.

Una volta pronti si dispongono in piedi in un apposito contentiore per cottura al forno (teglia d'acciaio, coccio, ecc...) e si coprono con del formaggio. All'inizio avevo pensato di coprire il tutto con fette sottili di scamorza (o simile, tipo primo sale) ma poi ho preferito alleggerire (visto il ripieno già sostanzioso) con una spolverata di parmigiano reggiano.

Quando è tutto pronto, s'inforna per circa 10 minuti, o comunque finchè il composto non ha preso un bel colore e si forma la "crosticina".



Un piatto vermante buono ma molto ricco, per cui si consiglia di calcolare pochi pezzi a persona (5 già sarebbero più che sufficenti) oppure fare un piatto unico, visto anche la completezza degli ingredienti: pasta, carne, verdure e formaggio.

6 commenti:

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Complimenti, belli e buoni!!!

Max ha detto...

Stai diventando sempre più bravo!

Lydia ha detto...

I post a 4 mani sono molto divertenti.
Stefano, sempre più bravo

Giovanna ha detto...

E bravi tutti e due!

CoCò ha detto...

Sembrano ottimi veramente complimenti

giuseppe.savo ha detto...

ottima combinazione!

però, con il broccoletto io avrei visto meglio un pecorino, non di quelli secchi e salatissimi che si trovano in giro, ma uno un po' più grasso, o magari anche un caciocavallo, come si usa in irpinia.