mercoledì 12 marzo 2008

La mia Carbonara

La carbonara...quanto tempo. Eh già di questi ultimi tempi era tornata di attualità grazie al carbonara day di qualche mese fa, e su molti blog si sono viste varie ricette e interpretazioni.

Dall'ultima volta che non mangiavo la carbonara saranno passati sì e no 20-25 anni, per abitudine geografica, ma non solo, spesso quanto si sta tutti insieme ci si butta quasi sempre sull'amatriciana o al limite gricia.. ormai la mitica pasta con uovo e pancetta era passata nel dimenticatoio.

L'ultimo lucido ricordo è quando la preparava mia nonna nella casa di campagna tutte le domeniche, era immancabile. Solo che veniva fatta in maniera "alternativa", dato che mia donna essendo una toscana purosangue "reintrepretava" questo piatto e al posto della pancetta ci metteva la salsiccia, meglio se al peperoncino e con l'aglio. Quindi si sarebbe potuta chiamare in tutti i modi meno che carbonara.. comunque da quel periodo in poi è stata abbandonata e mai più riproposta (sia quella alternativa che classica) ci voleva internet, con i suoi blog per risvegliare in me l'interesse verso questo piatto ormai "dimenticato" e farmi cimentare per la prima volta nella sua esecuzione tutt'altro che facile.

Grazie ai blog mi sono documentato sulle varie scuole di pensiero, su chi manteca, su chi mette l'uovo "a crudo", insomma io ho sperimentato un mio metodo per la prima volta ed il risultato è quello nella foto.

Come procedimento, lo dico subito ho mantecato, lo ammetto e me ne assumo tutta la responsabilità.
Ho preparato la pancetta in padella rendendola abbastanza croccante, poi ho tolto la pasta al dente dall'acqua con il ramaiolo e messa nella suddetta padella (prendendo insieme alla pasta anche un pò d'acqua della cottura), ho messo a fuoco basso e versato un composto fatto di uovo, pecorino e pepe (questi ultimi 2 a occhio) e mantecato per pochi minuti tutto insieme.

Il risultato è stato effetto "frittatina molliccia", comunque come prima volta mi accontento, anche perchè il gusto c'era e me la sono spazzolata tutta (200 gr di pasta)...anche se, la prossima volta proverò la versione "alternativa" di nonna. (adesso aspetto tutti i vostri consigli, critiche sul mio procedimento, e chissà quant'altro... avanti!) :))

19 commenti:

maruzzella ha detto...

Fermo restando che preferisco la gricia, assolutamente, direi che devi mantecare la pasta in padella solo con la pancetta (affumicata?), poi trasferisci tutto in un'insalatiera e a freddo aggiungi il resto. Per evitare l'effetto stracciatella la pasta deve perdere calore.

SenzaPanna ha detto...

Io allungherei i tempi di cottura risottesca per evitar e l'effetto stracciatella (la pasta rilascia più amido) e aggiungerei la pancetta alla fine in modo che resti croccante.
Oppure mi ispirerei alla cacio e pepe del maestro Colonna.

SenzaPanna ha detto...

Però non sono critiche, mi hai fatto venire voglia di carbonara :-)

Anonimo ha detto...

Argh....la frittationa molliccia!!!!Esco dalla mia condizione di ammiratrice lurker solo per dire ARGH!!!!...scherzo, bel blog, complimenti, posterò spesso!*Barcellonese*

dolcienonsolo ha detto...

Anche a me hai fatto venir voglia di carbonare...è una vita che non la faccio!!!

patata ha detto...

Ma nell'"original one" ci va il guanciale, non la pancetta.
Poi anch'io ci metto sempre la pancetta... però niente effetto frittatina, quello no, non mi piace.

patata ha detto...

Dimenticavo: bel blog,... sanguigno!

GingerbreadGirl03 ha detto...

Ciao Stefano!
Grazie mille per essere passato dal mio blog e per i complimenti!
Domanda scontata e alquanto evidente la risposta, ma fai il macellaio?! :D

Ginger ~♥

cocozza ha detto...

Niente critiche solo un appuntino magari per non rendere molliccia la salsina bisogna mettere solo il tuorlo dell'uovo
ciao cocozza

raissa79 ha detto...

Anche da me mamma me la faceva il sabato quando tornavo da scuola con la salsiccia (origine marchigiane). Io la faccio così, scaldo nella padella la pancetta, la faccio rosolare, nel frattempo che la pasta cuoce prendo una scodella, ci butto l'uovo a crudo, lo sbatto con un po' di pecorino e pepe, salto la pasta nella padella con la pancetta e poi verso tutto nella scodella con un cucchiaio di acqua di cottura, l'uovo non deve mai venire a contatto col fuoco, prova e mi dirai!

Anonimo ha detto...

Sì comunque anch'io qui, dato che un guanciale degno di questo nome proprio non c'è, uso la salsiccia fresca con pepe, la svuoto e la faccio rosolare con un po' di cipolla. Poi butto la pasta (rigatoni!) e mischio con uovo sbattuto, pepe e parmigiano. Questa cosa la fanno anche in Abruzzo però....di usare la salsiccia....*Barcellonese*

SenzaPanna ha detto...

Però la cipolla cambia completamente il sapore secondo me.

Sulla diatriba pancetta guanciale non sono molto sicura. Mentre non ho dubbi che nell'amatriciana ci vada il guanciale.
Voci contrastanti attribuiscono l'invenzione della carbonara agli americani in Italia durante la guerra che quindi avrebbero usato a addirittura il bacon... chi avrà ragione?

patata ha detto...

No! Dagli americani no!
C'è chi sostiene che sia un piatto recente, appunto il primo dopoguerra, quando era facile trovare uova e bacon portati dalle truppe alleate.
Ma non DAGLI americani.
Comunque ognuno alla fin fine se li fa come più gli aggrada, basta che siano buoni: al mio bimbo di tre anni li facevo apposta er lui con il prosciutto cotto, pensando che non gradisse la pancetta, poi da quando l'ha assaggiata, quelli con il prosciutto cotto non li vuole più.

stefano ha detto...

Prima di tutto volevo ringraziare tutti, sia chi ha commentato,che chi è passato di qua per sbirciare, oggi ho avuto record di visite e commenti.. sono commosso!

@ maruzella:la pancetta era normale e grazie dei consigli

@ ginger: si, quando non sto davanti al pc cerco di fare il macellaio :)

Forse qualcuno ha notato che ho tolto dal titolo "manzotin" chi mi aiuta a scegliere un nome un po più "serio" e senza equivoci???

Era partito tutto per scherzo...ma adesso ci vuole un'altro nick!

grazie per l'aiuto!

Anonimo ha detto...

Manzotin è un nome simpatico che ti dona e dona al blog. Se fossi in te lo terrei caro....*Barcellonese*

JAJO ha detto...

Stefano: MA COME SI FA A STARE 20 ANNI SENZA CARBONARA ???

Allora, parliamone :-D
1- assolutamente guanciale ! (brava Dany);
2- se lo/la (guanciale o pancetta) preferisci croccante scottali in una padella antiaderente a secco e tienili da parte in un cartoccetto di carta argentata o in una ciotolina, coperta sempre di carta argentata; poi scalda un paio di cucchiai di olio con uno spicchio d'aglio (cotto non più di 1-2 minuti e poi tolto);
3- in una scodella sbatti 1 (o meglio 2) uova con parmigiano/pecorino e pepe;
4- scola la pasta (preferisco le mezze maniche o gli spaghetti) e rimettila subito nella pentola calda;
5- aggiungi i vari ingredienti e mescola tutto nella pentola calda ma a fuoco spento: il calore della pentola permette all'uovo di rapprendersi ma non di diventare una frittatina (come succede con il fuoco acceso; il calore ti permette di creare una crema che manteca la pasta, il fuoco vivo invece cuoce l'uovo e lo fa diventare frittatina :-D).
Io, alla fine, aggiungo un'altra manciata di pepe (ma io sono malato di pepe!!!)ed un cucchiaino di pecorino.

Beh.... ora hai la scusa per farti un altro piattone di carbonara !!!!
:-D

JAJO ha detto...

Dimenticavo: NON AZZARDARTI A TOGLIERE IL "MANZOTIN" !!!!!

A Roma i macellai SONO Manzotin.... da quando l'uomo inventò er cavallo !!!!!!
E non si discute !!! O non ti rivolgo più la parola.
:-D

SenzaPanna ha detto...

Patata, ok, sono stata imprecisa :-)))))

Anche io avrei tenuto il titolo manzotin.

Seacondo me Stefano a 'sto punto si potrebbe chiamare Montana o Jambonet o meglio ancora: Gringo :-PPPPPP

clicca

patata ha detto...

@senzapanna
Scusami tu, è che a torto o a ragione ho una scarsissima stima degli americani quando si parla di cucina e non li ritengo in grado di inventare piatti geniali, tuttalpiù questo
http://www.youtube.com/watch?v=CAU4l02L_3Q&feature=related
I giapponesi pensano che per noi italiani sia il piatto nazionale (in altri paesi la stessa sorte tocca agli "spaghetti bolognaise")!