lunedì 4 aprile 2011

I Canestrelli



L'idea dei canestrelli ci è venuta pensando di unire due dei nostri cavalli di battaglia (nonchè best- sellers) , ovvero gli hamburger chianini e la salsiccia di cinta senese.

La loro preparazione è piuttosto semplice, la base è stata ottenuta dalla carne di manzo macinata e leggermente condita (vedi hamburger) nella quale successivamente è stato inserito il pezzettino di salsiccia (senza il budello, solo la pasta) infine il tutto è stato fasciato con della pancetta.

Quest'ultimo accorgimento è dovuto al fatto che i canestrelli richiedono una cottura al forno per 15 minuti a 200° (inserendo anche la funzione grill) quindi per non far seccare troppo la carne macinata ecco la soluzione pancetta.
Quando avranno un bel colore "abbrustolito" e croccante, saranno pronti per essere serviti in tavola (foto sotto) magari accompagnati da patate al forno o fritte.




Buon Appetito !!!

4 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

fantastici, vorrei dare un morso allo schermo!!! mi puoi dare un consiglio su come levare il budello alla salsiccia? io conosco solo il metodo per "spremitura".

JAJO ha detto...

Provati: ottimi !!! ;-D

stefano ha detto...

@ max: mettila sul tavolo e "arrotolola" su se stessa come se dovessi fare gli gnocchi o le strisce di pasta frolla. Poi con un coltellino affilato taglia il budello per la sua lunghezza aprilo e la carne si dovrebbe staccare facilmente. Almeno su quelle che faccio io funziona. :-)

max - la piccola casa ha detto...

grazie! ci provo sicuramente nel week end!